Forte allerta valanghe in diverse regioni del Nord Italia

Nelle ultime ore, a seguito delle copiose nevicate, diverse regioni del Nord Italia sono state colpite da un forte livello di allerta valanghe, classificato come grado 4 secondo il bollettino AINEVA. Le aree maggiormente interessate da questo allarme riguardano Lombardia, Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia.

Pericolo valanghe in Alto Adige

In Alto Adige, le nevicate hanno raggiunto un accumulo fino a 70 cm sopra i 1500 metri di altitudine. Lungo la cresta di confine e sulle Alpi di Sarentino, il pericolo di valanghe è considerato forte, con un grado 4 su 5. Le attività escursionistiche e fuori pista richiedono una particolare attenzione e prudenza, poiché la presenza di neve fresca e vecchia a debole coesione rappresenta la principale fonte di pericolo.

Rischio valanghe marcato in Trentino

Nel Trentino, il rischio valanghe è valutato come “marcato”, grado 3, a causa delle recenti e abbondanti nevicate che hanno portato ad accumuli di neve fino a un metro sopra i 1200 metri di quota. Secondo il bollettino valanghe dell’Euregio, la neve fresca e gli accumuli di neve ventata in alcuni punti possono facilmente provocare distacchi sia spontanei che provocati, a tutte le esposizioni.

Monitoraggio meteo in tempo reale

Per tenere sotto controllo la situazione meteorologica in tempo reale, è possibile accedere a diverse pagine web con informazioni dettagliate sul nowcasting meteorologico minuto per minuto. Le previsioni meteo per le varie regioni d’Italia forniscono dettagli precisi e utili per mantenere una visione aggiornata delle condizioni atmosferiche.

x

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *