Operazione di prevenzione valanghe: intervento straordinario sulle Alpi

Le recenti nevicate mettono in allarme le alte vette alpine, in particolare il *Trentino, dove un’operazione di prevenzione è stata messa in atto per contrastare il pericolo valanghe. Grazie al sistema ‘Daisy bell’, i Vigili del Fuoco, i tecnici del Servizio prevenzione rischi e il Soccorso Alpino hanno attuato strategie mirate per garantire la sicurezza dei territori interessati.*

Intervento coordinato per la sicurezza

L’intervento congiunto delle autorità competenti, tra cui il nucleo elicotteri del Corpo permanente dei Vigili del Fuoco di *Trento, la Commissione valanghe di Canazei e il Soccorso Alpino Alta Fassa, ha permesso di attivare azioni preventive decisive. Attraverso esplosioni controllate indotte dalla campana, sono state causate il distacco delle masse di neve instabile a monte del Lago di Fedaia, un’azione mirata a ridurre il rischio di valanghe imminenti.*

Chiusa al traffico la strada statale 641 del Passo

Nonostante le operazioni di prevenzione, la strada statale 641 del Passo in località Diga rimane temporaneamente chiusa al traffico. La decisione è motivata dalle previsioni di ulteriori nevicate nelle prossime ore, che potrebbero aumentare il rischio di situazioni di emergenza sul territorio. È indispensabile adottare misure precauzionali e monitorare costantemente l’evolversi della situazione per garantire la massima sicurezza ai cittadini e ai turisti presenti nella zona.

x

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *